Il lago Maggiore è il secondo lago più grande d’Italia, dopo il Garda, ma sicuramente tra i più ricchi di storia e fascino in tutta Europa.

Lag Magiur in piemontese, Lag Maggior in lombardo, si sviluppa tra le province di Verbano-Cusio-Ossola, Novara, Varese e la Svizzera, per una piccola parte.

E’ una piccola Italia fatta di acqua, castelli, ville, giardini tra i più prestigiosi, isole incontaminate.

Il modo più emozionante per scoprirlo è sicuramente affidandosi ad un servizio di navigazione per cogliere in piena libertà la cultura e la natura di questi splendidi luoghi.

Non è una novità se si pensa che la navigazione del lago è un’attività iniziata nel 1825 e mai più arrestatasi.

Il mio nome è Fulvio e da oltre 30 anni mi occupo proprio di navigazione sul Lago Maggiore e sulle Isole Borromee, un servizio di navigazione pubblico, non di linea, rivolto a gruppi e comitive.

Le escursioni si svolgono a bordo di un comodo motoscafo, il “Pirata”, capace di ospitare sino a 52 persone in modo accogliente ed a norma di legge.

Molti dicono che la maggior attrazione siano le Isole Borromee, per le quali è previsto uno specifico tour di navigazione, ma moltissime sono le attrazioni artistiche e culturali dei luoghi e dei borghi vicini.

Il modo migliore per godere appieno di una vacanza o una gita sul lago Maggiore, ed il vantaggio di scegliere una navigazione non di linea, è proprio quello di non dover rinunciare a nulla e potere concordare una navigazione personalizzata.

In questa pagina illustro alcune attrazioni del Lago Maggiore ma il consiglio è di contattarmi e programmare insieme una visita studiata sulle vostre esigenze.

Tour di navigazione Lago Maggiore per l’Eremo di Santa Caterina del Sasso

Appoggiato sulle rocce e a strapiombo sul lago, proprio in uno dei più profondi, a circa 300 metri, fa bella mostra di sé l’Eremo di Santa Caterina del Sasso Ballaro.

Fondato dal Beato Alberto Besozzi (XII Secolo) che, scampato ad una forte tempesta, si ritirò su queste rocce a vita eremitica, vide nei secoli successivi la costruzione di una cappella dedicata a Santa Caterina d’Egitto e poi altre due dedicate a San Nicola e Santa Maria Nova.

Attualmente è visitabile arrivando comodamente dal lago ed è gestito da oblati benedettini.

.

.

.

Le città del Lago Maggiore

Il lago Maggiore è la meta ideale per gli amanti della natura ma anche della storia, della cultura, dell’arte italiana.

Stresa

Stresa, la perla del Lago Maggiore, è solitamente il porto di partenza di tutti i tour di navigazione proposti ma può essere anche meta per soggiorni indimenticabili.

Lo splendido lungolago accompagna i visitatori in una cittadina ricca di shopping e attrazioni culinarie in una panorama fatto di ville e giardini.

Molti la ricordano e la visitano per il celebre Grand Hotel des Iles Borromées citato persino da Hemingway!

Verbania

Verbania è uno splendido giardino sul Lago Maggiore, tra le più apprezzate mete da parte di turisti di tutti il mondo.

Celebre per le sue ville “incantate”:

  • Villa Giulia, sede di importanti manifestazioni organizzate dal Comune
  • Villa San Remigio, sede della provincia, visitabile su prenotazione, che la storia vuole essere nata per l’amore di un musicista ed una pittrice.
  • Villa Taranto, celebre per i giardini botanici, con oltre 1000 specie floreali.

Angera

Conosciuta per la Rocca di Borromeo o Rocca di Angera, è un esempio tipico di cittadina medievale fortificata. Tra le grandi attrazioni merita un posto particolare “ il museo delle bambole e dei giocattoli”, che ospita tantissimi esemplari di automi del XIX secolo, tra i più importanti di Europa.

I giardini medievali, di recente restaurati ed aperti al pubblico, offrono invece un affaccio sul lago tra i più suggestivi.

Arona

Nella parte meridionale del Lago Maggiore, sponda piemontese, si trova Arona forse la più giovanile tra le città del Lago Maggiore ma comunque ricca di interesse anche culturale.

In particolare:

  • Il museo civico, nell’antico palazzo dei Filippi, per scoprire la storia della città sin dall’epoca romana.
  • La colossale statua di San Carlo Borromeo, un imponente scultura completamente in rame, alta 23.5 mt e poggiante su una base larga 12.

Cosa vedere in un tour sul Lago Maggiore

In questa pagina ho illustrato brevemente alcuni dei principali poli del Lago Maggiore, sapendo bene di riuscire solo in parte a prefigurare un tour che sa essere ricco ed emozionante come pochi altri.

Rispetto compagnie di navigazione di linea o altre compagnie, la mia idea è stata sempre quella di progettare insieme l’itinerario e le modalità più soddisfacenti per visitare il Lago Maggiore.

Non è possibile parlare del Lago, ad esempio, senza fare accenno alle Isole Borromee, per il quale c’è uno specifico servizio di navigazione, ma potrebbe essere di vostro interesse visitare solo alcune isole ed alcune località.

.

Per questo, ancora una volta, il consiglio è quello di contattarmi e progettare una navigazione personalizzata.

Buona navigazione,

Fulvio 

Navigazione Pubblica per le Isole Borromee